Blog

La tigre del prato e la ciliegia amazzone: vi riveliamo i segreti dell’Under Eye

 

Viaggiare con la mente, si sa, può essere terapeutico e stimolante come e più di un volo in business class. Oggi vi portiamo con noi in luoghi incontaminati e tropicali, vicini all’equatore, terre sconosciute e affascinanti dei continenti d’America e d’Asia, piccole coltivazioni biologiche in cui mani sapienti di Indios peruviani e mani che si uniscono in meditazione buddhista nello Sri Lanka, raccolgono i due ingredienti “star” del nostro cosmetico after party, che sgonfia le borse sotto gli occhi e riduce il viola della stanchezza, l’Under Eye: la centella asiatica , ayurvedicamente nota come gotu kola, e il camu-camu, dal nome dolce e ripetitivo come il lalismo di un bambino peruviano.

Prendiamo un elicottero immaginario e sorvoliamo lo Sri Lanka, gigantesca goccia verde nelle acque cristalline dell’Oceano Indiano, profumata di tè e di cannella, solcata dai passi pesanti degli elefanti indiani, che guardano il mondo con occhi sornioni e saggi, ed immaginiamo, all’interno di quest’isola-goccia, una gigantesca distesa di arbusti intrecciati a coprire lo scrigno di tesori nascosti nella foresta equatoriale. Foresta dove le precipitazioni abbondanti ogni giorno scendono giù come manna dal cielo sui giganteschi arbusti, che avidamente, come tigri malesiane sulla preda, si accaparrano tutto il nutrimento di questi scrosci d’acqua, costringendo le piantine verdi e delicate di gotu-kola a centellinarsi le scorte d’acqua (da qui il nome di centella asiatica, pianta forte e saggia che dosa con infinita previdenza l’assorbimento delle sue riserve idriche, concentrando in sé tutti i nutrienti), scorte che le consentono di sbocciare in rosette delicate, dai quattro -cinque fiorellini di colore viola con sfumature rosse.

 

La centella asiatica è detta tigre del prato, pianta forte, che si fa bastare poca acqua per sopravvivere forte e piena di ricchezza agli alberi grandi della foresta, pianta su cui le tigri e gli animali feroci si rotolano, quando feriti, per curarsi, per lenire i segni delle lotte tra predatori.

 

Questa centella forte, tanto da avere fama di elisir di lunga vita (si dice infatti che nutrendosene un saggio cinese sia vissuto fino ai 256 anni, sopravvivendo a 23 mogli) è in realtà scientificamente provata come potente coadiuvante del microcircolo e protettrice pura e naturale, da brava tigre del prato, del tono venoso e dei vasi sanguigni, scacciando via con la sua potenza buddista e ayurvedica, il fastidioso viola che circonda i nostri occhi stanchi da una lunga giornata.

Ma non è solo la verde tigre buddhista a garantirci l’estrema efficacia dell’Under Eye … torniamo in elicottero e facciamo girare il mappamondo verso occidente, mantenendoci non lontani dall’equatore … sorvoliamo il leggendario Rio delle Amazzoni, dapprima in Brasile e poi in Perù, culla della civiltà Inca, splendido impero dai re divini che infliggevano terribili sacrifici ai loro sudditi  ed  annettevano stati e territori al prezzo di sanguinose guerre. Ma qui in Amazzonia, il clima caldo e piovoso e le piogge forti che si abbattono sul tetto di arbusti alti metri e metri, ci portano lontano dal passato Inca e dal violento dominio spagnolo e ci fanno arrampicare su, fino a cinque metri di altezza, su uno di questi secolari alberi dall’antica memoria, per cogliere i  suoi piccoli frutti rossi, ciliegie amazzoniche che concentrano in sé il più elevato contenuto al mondo di vitamina C, 50 volte più potenti delle arance nello sprigionare, dall’alto dei loro cinque metri dal suolo amazzonico, questo concentrato antiossidante, chissà segreto di longevità dei crudeli e divini sovrani Inca, seduti su troni altissimi di pietra a sorvegliare tutto ciò che accadesse in ogni singolo angolo del loro vasto regno, sgranocchiando manciate di camu-camu, raccolte con fatica e sudore da piccoli peruviani costretti ad arrampicarsi lungo quegli alti arbusti per garantire al sovrano la sua scorta di antinfiammatorio, antiossidante e antidepressivo naturale …

 

Siamo andati così lontano a prendere, oggi, sostenibilmente e nel rispetto dell’uomo e della biodiversità, sostenendo le economie locali, questi straordinari ingredienti biologici e sostenibili per garantire a voi e ai vostri occhi un concentrato di buon umore, tono e giovinezza, per sfidare il tempo e lo stress della vita quotidiana e trasmettere, con lo sguardo, la grande bellezza che è dentro di voi.

 

Contatti

Corso Giuseppe Garibaldi ,198

80028 Grumo Nevano

Napoli - Italia


Tel. +39 0815057296

Fax +39 0815057879


info@inlightskincare.eu

Area Amministrativa

© Inlightskincare  -  Realizzato da logoims

Search